APPLICAZIONI DELLA MACCHINA A VAPORE

NELLA PRODUZIONE  INDUSTRIALE E IN AGRICOLTURA

Il nuovo sistema tecnico, basato sulla macchina a vapore e sull'uso dell'acciaio e del carbone, provoc˛ un processo di meccanizzazione determinando un rapidissimo sviluppo industriale che partý dall'Inghilterra e si diffuse in tutta l'Europa occidentale. [clicca per approfondire:"I Cambiamenti introdotti dalla seconda macchina di Watt"]

L'illustrazione mostra una delle prime fabbriche tessili inglesi mosse a vapore. Si nota la collocazione in riva al fiume necessaria per azionare la ruota idraulica, usata prima del vapore.

Sistema di fabbrica alimentato con macchina a vapore centralizzata

Fabbrica metalmeccanica con macchine utensili azionate da motore centralizzato a vapore

Il primo settore manufatturiero che in Inghilterra vide l'impiego della macchina a vapore come "macchina motrice", fu quello tessile [clicca per approfondire: "Dal telaio a mano al quello a vapore"].

In poco tempo la macchina di Watt trov˛ applicazione negli altri settori della produzione economica, compresa l'agricoltura.

Trattore a vapore (sopra)

Battitura del grano meccanizzata (sopra e sotto)

La macchina a vapore fornisce il movimento alle trebbiatrici