CILINDRO DI CONDENSAZIONE


Il vapore acqueo, che ha ceduto energia nella fase di espansione nel cilindro principale, viene spinto nel cilindro di condensazione, raffreddato dall'acqua contenuta nella vasca di condensazione in cui immerso. Un ulteriore incentivo al raffreddamento del vapore dato da un iniettore di acqua fredda che sfrutta il principio della depressione, creata dal vapore che si condensa. L'acqua condensata, che si raccoglie sulla parte bassa del cilindro, viene inviata nuovamente in caldaia da una apposita pompa.

cilicond.gif (4969 byte)